Pro-Test Italia

AISAL è presente alla manifestazione di Pro-Test Italia

Il Dr. Giuliano Grignaschi, durante la manifestazione “Non c’è futuro senza ricerca”, si fa portavoce di un messaggio di AISAL (Associazione Italiana per le Scienze degli Animali da Laboratorio), che riportiamo integralmente.

L’attenzione dell’opinione pubblica, dei media e del mondo politico italiano alla sperimentazione animale sta avendo un impatto drammatico su questa fondamentale componente della ricerca biomedica e veterinaria. A dispetto di una Direttiva Europea (Dir. 2010/63 Ue), che àncora saldamente i principi della salvaguardia e del rispetto per gli animali da laboratorio alle legislazioni degli Stati membri, la comunità scientifica è intimorita dalle ritorsioni violente di diversi movimenti animalisti. A questo si aggiunga la non meno incresciosa presa di posizione di personaggi del mondo politico, i quali, per catturare consensi, hanno legittimato azioni violente e con conseguenze devastanti per enti di ricerca e per singoli individui.
Con una ricerca biomedica ostacolata in tutti i modi, a farne le spese sono anche i pazienti affetti dalle patologie non ancora sconfitte, e che tante speranze rivolgono al futuro.

Su queste premesse L’Associazione Italiana per le Scienze degli Animali da Laboratorio:
– chiede di giudicare la ricerca e la sperimentazione animale dai fatti e dai risultati e non dai pregiudizi (si pensi agli oltre 50 premi nobel ottenuti dal 1901 ad oggi grazie a ricerche con gli animali);
– invita gli organi di informazione a diffondere notizie sui temi della sperimentazione animale in modo più corretto, equilibrato, ed esclusivamente basato sui fatti;
– condanna fermamente tutti gli atti di estremismo contro la ricerca e nello specifico contro la sperimentazione animale
– esprime forte preoccupazione per gli emendamenti approvati che, modificando lo spirito e la sostanza della Direttiva EU nel suo processo di recepimento in legge nazionale, comprometterebbero seriamente lo sviluppo della ricerca biomedica e scientifica in Italia, con gravi danni sulla salute ed economia del Paese.

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: