Pro-Test Italia

Comunicato Stampa: Pro-Test Italia si schiera contro la violenza e a favore del dialogo

L’associazione Pro-Test Italia si schiera in maniera decisa contro qualsiasi tipo di violenza. Siamo infatti un’associazione aperta al confronto pacifico con chiunque sia disposto a dialogare. Le minacce ed i boicottaggi a nostro parere non sono assolutamente una modalità di confronto accettabile, li riteniamo invece tentativi di censura che mai e poi mai noi metteremmo in atto nei confronti di chi non condivide il nostro pensiero.

Chiunque rifiuti la violenza come mezzo per raggiungere i propri obiettivi ha colto la possibilità di di discutere con noi ed illustrarci un diverso punto di vista durante le conferenze tenutesi in tutta italia in data 8 Giugno 2013, facendo nascere un dibattito civile e pacifico. La stessa opportunità è stata offerta la settimana precedente in piazza, con la manifestazione nazionale di Pro-Test Italia in data 1° Giugno 2013, a Milano.

Riteniamo gli episodi avvenuti a Padova, Trieste, Bologna, Pisa e Torino gravissimi: non condividamo assolutamente questi tentativi di censura e di limitazione del diritto di libera e pacifica espressione del proprio pensiero, come recita l’articolo 21 della Costituzione Italiana.

Invitiamo le persone che non condividono il nostro punto di vista riguardo alla sperimentazione animale ad un confronto civile con noi, e a rifiutare con decisione l’uso di violenza verbale e minacce, in quanto crediamo che il dialogo civile sia l’unico modo accettabile per spiegare le proprie ragioni.

Advertisements
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: